In collaborazione con National Geographic

Oltre 10 anni di lavoro, più di 6.500 specie fotografate in 40 paesi diversi. L’obiettivo di Joel Sartore è creare un immenso archivio fotografico delle specie animali, in particolare quelle in via d’estinzione. Photo Ark: sull’orlo dell’estinzione racconta questo affascinante progetto dal suggestivo nome che richiama l’arca biblica di Noé a bordo della quale trovarono rifugio tutti gli animali del mondo in fuga dal diluvio universale. Dal panda rosso all’antilope reale fino alla talpa, non importa quali siano le sue dimensioni e caratteristiche, ogni animale diventa il solo e unico protagonista delle riprese di Sartore, realizzate tutte su un fondo bianco o nero, come in un classico set fotografico. Ritratti intimi e commoventi in cui sono gli occhi degli animali a parlarci, immagini che hanno conquistato il mondo fino ad essere proiettati sulla Basilica San Pietro a Roma e sull’Empire State Building a New York. L’obiettivo di Joel Sartore, che si stima arriverà a collezionare circa 12.000 ritratti di diversi animali è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul rischio estinzione che minaccia un numero sempre più crescente di specie. Photo Ark costituisce infatti un’importante testimonianza della biodiversità che popola il nostro pianeta ma anche una richiesta d’aiuto affinchè si intervenga per tutelare questa preziosa ricchezza prima che sia troppo tardi.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
In occasione di eventi e proiezioni serali la chiusura della MAST.Gallery viene prolungata

ISCRIVITI

Dicembre 20 @ 20:30
20:30 — 21:30 (1h)

MAST Auditorium

Proiezione