Un’imbarcazione si fa largo tra i ghiacci e crea un punto di partenza piuttosto evocativo per l’esplorazione intellettuale che seguirà. Attraverso una serie di interviste a statisti, economisti e pensatori, il film va alla ricerca di risposte e di nuove domande sul futuro che stiamo vivendo, tra gli effetti della globalizzazione e l’uso più responsabile del progresso tecnologico. La disuguaglianza sociale è in continuo aumento, e anche le possibili soluzioni, come la vecchia idea del “lavorare meno per lavorare tutti” ha dei risvolti filosofici di non facile risposta: saremmo in grado, come civiltà collettiva, di rallentare i ritmi che da centinaia di anni scandiscono le nostre vite?

versione in lingua originale con sottotitoli in italiano

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
(è possibile registrarsi dalle ore 10 di venerdì 7 giugno)

ISCRIVITI

Giugno 14 @ 21:00
21:00 — 22:00 (1h)

MAST Auditorium

Proiezione